La carta in biomela

La carta in biomela

Carta in biomela. Un peccato non scegliermi!

Carta in biomela

Piacere, amo la natura e tutto ciò che la rispetta. Chi mi conosce mi descrive come resistente, ricca di qualità, dalla “scorza dura”.

Mi chiamo Ecoricambio e nasco dall’intelligente unione tra cellulosa tradizionale e quella derivante dalle fibre scartate della lavorazione delle mele.

Contribuisco così a diminuire l’impatto ambientale riutilizzando una preziosa materia prima e riducendo lo smaltimento delle scorie organiche industriali. Un peccato non scegliermi!